lunedì 5 maggio 2008

I Classici: "Cantando sotto la pioggia"


"Una delle migliori commedie musicali nella storia di Hollywood... Grande classe a livello coreografico, molte invenzioni a quello registico, memorabili numeri…" (ilMorandini).
"Nel 1989 è stato inserito fra i film preservati dal National Film Registry presso la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.
Nel 1998 l'American Film Institute l'ha inserito al decimo posto della classifica dei cento migliori film americani di tutti i tempi e dieci anni dopo, nella lista aggiornata, è salito addirittura al quinto posto"
(Wikipedia).
"Gli esperti di cinema inglesi hanno stilato una lista di 25 film che ogni appassionato della celluloide dovrebbe aver visto almeno una volta nella vita:
Cantando sotto la pioggia ne fa parte!" (MyMovies).
"Probabilmente il più bel musical della storia del cinema, affettuoso e spiritoso nel rievocare un'epoca perduta, ma che gli autori conoscono benissimo. Grandi numeri musicali, le incredibili gambe di Cyd Charisse, l'abilità acrobatica di Gene Kelly e la comicità semplice di Donald O'Connor. Ovviamente indimenticabile il numero che dà il titolo al film"
(Francesco Mininni Magazine italiano tv).
"Nessuno dei suoi protagonisti fu mai altrettanto valorizzato, e mai la formidabile macchina della MGM riuscì a superare il grado di efficienza e di spettacolarità allora raggiunto fin nei più minuti dettagli"
(Il cinema, Grande storia illustrata).
"Il film, che a più di quarant'anni di distanza, non ha perso nulla della sua freschezza, impreziosendosi anzi per la nostalgia... di quei film che non si fanno più"
(ilFarinotti).
"
Singin' in the Rain (1952) is one of the most-loved and celebrated film musicals of all time" (Filmsite).

il musical



1 commento:

eleonoragsc ha detto...

Buongiorno a tutti,

Sono Eleonora e vorrei farvi partecipi dell’evento davvero eccezionale che avrà luogo a Torino dal 6 all’8 giugno: insomma... come passare un weekend all’insegna della cultura e dell’arte d’avanguardia: tutto questo riassunto in VIEWFest: il festival del cinema digitale...e non solo...

Tre giorni di film, cortometraggi, arte, video clip, musica, workshop, performance.
Oltre 150 titoli tra film di animazione, cortometraggi, video musicali, spot pubblicitari.
Proiezioni che spaziano dagli autori esordienti ai più raffinati professionisti del cinema digitale.
Sezioni provenienti da manifestazioni e case di produzione note a livello mondiale.
Due lungometraggi in programma realizzati nell’ultima versione digitale HD proiettati nell’originaria versione 3D , visibile con occhiali polarizzati.
Collegamento diretto con i festival di altre città estere con varie sezioni miscellanee che offrono panoramiche sul cinema digitale di nazionalità diverse e su produzioni indipendenti e innovative spesso poco conosciute quanto sorprendenti....
E tanto altro ancora...
Spero di avervi incuriositi...almeno un pò....
Tutte le info potete trovarle sul sito http://viewfest.it/....

Ps: grazie per l’ospitalità sul BLOG!